fbpx

Vorrei che fossi qui

Capolinea, MAGAR, 2018

Davanti un fiume finisce l asfalto

Un'auto ferma riprova a partire

L'odore forte del tempo che sfugge

Lascia l amaro del sogno che trema

 

Sento nell'aria qualcosa fiorire

Forse sei tu che ti svegli la notte

Seduta a lato di un letto che tace

Chissà se il mondo ti ascolterà

 

Vorrei che fossi qui con me

Senza la cenere negli occhi

Con il vestito più bello di sempre

 

Oggi è un bel giorno di primavera

Lontano adesso dalla fatica

Leggero come una frase di seta

Che ti accarezza ogni mattina

 

Vorrei che fossi qui con me

Senza la cenere negli occhi

Con il vestito più bello di sempre

 

Vorrei portarti sulle spalle perché la sabbia

Può bruciare quel tuo sorriso più fragile

Ti piace il nostro sito?

Non ci avvaliamo di pubblicità, banner o pop up. Vorremmo provare a farne a meno.

Quindi la nostra forza sei tu e la tua passione. Contribuisci a far crescere questo progetto.

Te ne saremo infinitamente grati, e potrai sentirti protagonista di Sa Scena Sarda quanto noi!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *