Concorso Viola, Stefano Venusti

Le nostre domande al vincitore della sezione Cover

Lo scorso 10 Marzo si è tenuta la premiazione della III* edizione del Concorso Viola, di cui abbiamo parlato, intervistando anche una delle operatrici del Centro Lares. 

Stefano Venusti è risultato vincitore della sezione Cover di quest'edizione del Concorso, con il brano Man Down della cantante sudamericana Rihanna, di cui in quest'intervista ci racconta perché ha scelto questo brano e il suo significato. 

Intervista di Daniele Mei e Daniela Schirru

Com’è nata l’idea di partecipare al concorso Viola?

L'idea di partecipare a questo concorso è nata grazie al mio Maestro di coro Vincenzo Cossu, il direttore dell'Insieme Vocale Nova Euphonia.

Consigliandomi di mettermi in gioco conoscendo le mie intenzioni riguardo la mia strada da solista.

Così ho letto il bando del concorso e ho deciso di partecipare, non con l'intenzione di vincere, ma con la sola volontà di comunicare attraverso la musica una storia che parla della violenza sulle donne, tematica principale del concorso e unica prerogativa per poter partecipare.

Come mai hai scelto questo brano? Ti va di raccontarcelo? 

Il brano che ho scelto è Man Down di Rihanna.
 
Il testo racconta di una ragazza che dopo una festa viene molestata, e così la protagonista della canzone si vendica da sola, sparando all'uomo che la aveva violentata con un colpo di pistola nella stazione centrale del loro paese.
 
Questo mi ha fatto ragionare e mi ha colpito, così ho deciso, grazie all'aiuto di Valeria Secchi, di reinterpretarla a modo mio stravolgendo la canzone rispetto alla versione originale, ottenendo un ottimo risultato che mi ha portato alla vittoria della categoria Cover nel concorso.

Parlaci un po’ di te e di com’è nato il tuo interesse per la musica

La mia passione per la musica è nata con me, ma la passione per il canto è nata quando avevo 13 anni, quando scoprii di saper cantare.
 
Così non potendomi permettere delle lezioni private scelsi di entrare in un coro, la Corale Studentesca Città di Sassari, che mi ha fatto crescere musicalmente e mi ha dato la possibilità di cantare come solista in brani cult come Stand By Me e Hallelujah, ma anche in brani tradizionali sardi come Badde Lontana, e brani pop come Will You Be There di Michael Jackson e Sign Of The Times di Harry Styles.
 
Dopodiché ho continuato intraprendendo la strada da solista e cimentandomi in concorsi nazionali e regionali, che mi hanno dato delle soddisfazioni e anche qualche delusione, che mi ha fatto crescere e mi ha spronato ad andare sempre avanti seguendo la musica.

Quali sono i tuoi prossimi progetti musicali?

I miei prossimi progetti musicali andranno avanti e mi vedrò a partecipare al Video Festival Live, dove in giuria ci sarà Mara Maionchi.

Comunque andrà continuerò a studiare e a fare tanta musica cercando di dare sempre il massimo e coinvolgendo il pubblico.

Man Down

I didn’t mean to end his life
I know it wasn’t right
I didn’t mean to end his life
I know it wasn’t right
I cant even sleep at night
Cant get it off my mind
I need to get out of sight
Before I end up behind bars

What started out as a simple altercation
Turned into a real sticky situation
Me just thinking on the time that im facing
Makes me wanna cry

Cause I didn’t mean to hurt him
Coulda been somebodies son
And I took his heart when
I pulled up that gun

Rum pum pum pum rum pum pum pum rum pum pum pum
Man Down
Rum pum pum pum rum pum pum pum rum pum pum pum
Man Down

Oh mama mama mama
I just shot a man down
In central station
In front of a big ol crowd
Oh Why Oh Why
Oh mama mama mama
I just shot a man down
In central station

It’s a 22
I Call her peggy sue
When she fits right down in my shoes
What do you expect me to do
If you’re playing me for a fool
I will lose my cool
And reach for my fire arm

I didn’t mean to lay him down
But its too late to turn back now
don’t know what I was thinking
Now hes no longer living
So imma bout to leave town

Cause I didn’t mean to hurt him
Coulda been somebodies son
And I took his heart when
I pulled up that gun

Rum pum pum pum rum pum pum pum rum pum pum pum
Man Down
Rum pum pum pum rum pum pum pum rum pum pum pum
Man Down

Oh mama mama mama
I just shot a man down
In central station
In front of a big ol crowd
Oh Why Oh Why
Oh mama mama mama
I just shot a man down
In central station

Look I never thought id do it
Never thought id do it
Never thought id do it
Oh gosh
What ever happened to me
Ever happened to me
Ever happened to me
Why did I pull the trigger
Pull the trigger pull the trigger BOOM
And end a ni**a end a ni**as life so soon
When I pull the trigger pull the trigger pull it on you
Somebody tell me what imma what imma do

Rum pum pum pum rum pum pum pum rum pum pum pum
They say one man down
Rum pum pum pum rum pum pum pum rum pum pum pum
And I ran downtown

Cause now imma criminal criminal criminal
Oh lord oh mercy now I am a criminal
Man Down
Tell the judge please give me minimal
Run out of town on the Grand seminal seminal

Oh mama mama mama
I just shot a man down
In central station
In front of a big ol crowd
Oh Why Oh Why
Oh mama mama mama
I just shot a man down
In central station

Testo di Rihanna

rearrangiato da Stefano Venusti

Ti piace il nostro sito?

Non ci avvaliamo di pubblicità, banner o pop up. Vorremmo provare a farne a meno.

Quindi la nostra forza sei tu e la tua passione. Contribuisci a far crescere questo progetto.

Te ne saremo infinitamente grati, e potrai sentirti protagonista di Sa Scena Sarda quanto noi!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *