fbpx

Tra le storie, la storia

Carne, I Fiori di Mandy, 2018

Ingoiando le rive della notte siedono le madri fabbriche di eternità disposte al mutare fisico verbale sanno che qualcosa accadrà   Ballano i bimbi sanguinano dai piedi l’odore di sangue rappreso, grano marmo chiesa Osservano l’assassino uccidere per fame chiedono:”Gloria sarà nei cieli d’amaranto?”   S’apprestano all’esplorazione adolescenti energici sudando dalle gambe, tremando dal cuore in estasi -“Duro carattere entrerò dentro di te Duro e nevrotico tremerò nel rompere bellezze immobili tendenti ala mobilità”   Bruciano gli emblemi degli uomini Bruciano i passi, i sudori, le polveri Nasce il rispetto, la carne la mortalità: amore l’amore reincarna in amore, in amore reincarna l’eternità   Diventi uomo e sei già fabbro del tuo vivere che  poi sia vivere costante o morte in tempi sterili glorifichi la vita, vuoi estenderne il segreto Preghi la forza, preghi l’autocompassione ti servirà dicendo alla creatura: tutto finirà

Ti piace il nostro sito?

Non ci avvaliamo di pubblicità, banner o pop up. Vorremmo provare a farne a meno. Quindi la nostra forza sei tu e la tua passione. Contribuisci a far crescere questo progetto. Te ne saremo infinitamente grati, e potrai sentirti protagonista di Sa Scena Sarda quanto noi!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *