fbpx

Officine Buone

La Onlus che dà supporto ai giovani artisti di talento con palchi speciali negli ospedali italiani

Le Officine Buone sono una onlus divenuta ormai leader in Italia nell’organizzazione di eventi artistici e culturali con un nobile fine sociale: ravvivare gli ospedali italiani con il contributo dei nostri giovani artisti. Operano ormai in tutta la penisola, coinvolgendo oltre 30 ospedali, con iniziative che vanno dal teatro, alla cucina e ovviamente alla musica. Ci vogliamo concentrare infatti su quest’ultima che interessa anche il territorio sardo e si chiama Special Stage. Special Stage è una rassegna musicale che coinvolge giovani musicisti, cantanti e band tra i 15 e i 35 anni in un progetto sociale. Le esibizioni si terranno nei vari reparti ospedalieri italiani davanti ai pazienti delle strutture che oltre ad essere spettatori saranno anche giuria!  Qui in Sardegna si è tenuto presso la residenza sanitaria assistenziale “Rosa del Marganai” di Iglesias Le performance si svolgono nell’arco di tutto l’anno con la partecipazione di importanti artisti della musica italiana e si concludono poi con la finale che si tiene a Milano, dove si proclamerà il vincitore dell’edizione.  L’iniziativa si avvale di importanti collaborazioni, come la NABA (Nuova Accademia delle Belle Arti), in cui gli studenti si sono occupati di progettare il design dei palchi per l’esibizione degli artisti, con il fine di proporre dei veri e propri palchi “speciali” dando ancora una volta spazio all’arte dei giovani talenti.  Le Officine Buone collaborano inoltre con la SIAE, grazie alla quale il progetto può avere maggior rilievo. Il 25 settembre 2016 il progetto ha vinto il premio come “Miglior festival dell’anno”,  ricevuto dal MEI (Meeting degli Indipendenti). Vi invitiamo, per sapere di più di questo bellissimo progetto, a visitare il sito dell’associazione, cliccando su questo link.
Le Officine Buone sono una onlus divenuta ormai leader in Italia nell’organizzazione di eventi artistici e culturali con un nobile fine sociale: ravvivare gli ospedali italiani con il contributo dei nostri giovani artisti. Operano ormai in tutta la penisola, coinvolgendo oltre 30 ospedali, con iniziative che vanno dal teatro, alla cucina e ovviamente alla musica. Ci vogliamo concentrare infatti su quest’ultima che interessa anche il territorio sardo e si chiama Special Stage. Special Stage è una rassegna musicale che coinvolge giovani musicisti, cantanti e band tra i 15 e i 35 anni in un progetto sociale. Le esibizioni si terranno nei vari reparti ospedalieri italiani davanti ai pazienti delle strutture che oltre ad essere spettatori saranno anche giuria!  Qui in Sardegna si è tenuto presso la residenza sanitaria assistenziale “Rosa del Marganai” di Iglesias Le performance si svolgono nell’arco di tutto l’anno con la partecipazione di importanti artisti della musica italiana e si concludono poi con la finale che si tiene a Milano, dove si proclamerà il vincitore dell’edizione.  L’iniziativa si avvale di importanti collaborazioni, come la NABA (Nuova Accademia delle Belle Arti), in cui gli studenti si sono occupati di progettare il design dei palchi per l’esibizione degli artisti, con il fine di proporre dei veri e propri palchi “speciali” dando ancora una volta spazio all’arte dei giovani talenti.  Le Officine Buone collaborano inoltre con la SIAE, grazie alla quale il progetto può avere maggior rilievo. Il 25 settembre 2016 il progetto ha vinto il premio come “Miglior festival dell’anno”,  ricevuto dal MEI (Meeting degli Indipendenti). Vi invitiamo, per sapere di più di questo bellissimo progetto, a visitare il sito dell’associazione, cliccando su questo link.
Le Officine Buone sono una onlus divenuta ormai leader in Italia nell’organizzazione di eventi artistici e culturali con un nobile fine sociale: ravvivare gli ospedali italiani con il contributo dei nostri giovani artisti. Operano ormai in tutta la penisola, coinvolgendo oltre 30 ospedali, con iniziative che vanno dal teatro, alla cucina e ovviamente alla musica. Ci vogliamo concentrare infatti su quest’ultima che interessa anche il territorio sardo e si chiama Special Stage. Special Stage è una rassegna musicale che coinvolge giovani musicisti, cantanti e band tra i 15 e i 35 anni in un progetto sociale. Le esibizioni si terranno nei vari reparti ospedalieri italiani davanti ai pazienti delle strutture che oltre ad essere spettatori saranno anche giuria!  Qui in Sardegna si è tenuto presso la residenza sanitaria assistenziale “Rosa del Marganai” di Iglesias Le performance si svolgono nell’arco di tutto l’anno con la partecipazione di importanti artisti della musica italiana e si concludono poi con la finale che si tiene a Milano, dove si proclamerà il vincitore dell’edizione.  L’iniziativa si avvale di importanti collaborazioni, come la NABA (Nuova Accademia delle Belle Arti), in cui gli studenti si sono occupati di progettare il design dei palchi per l’esibizione degli artisti, con il fine di proporre dei veri e propri palchi “speciali” dando ancora una volta spazio all’arte dei giovani talenti.  Le Officine Buone collaborano inoltre con la SIAE, grazie alla quale il progetto può avere maggior rilievo. Il 25 settembre 2016 il progetto ha vinto il premio come “Miglior festival dell’anno”,  ricevuto dal MEI (Meeting degli Indipendenti). Vi invitiamo, per sapere di più di questo bellissimo progetto, a visitare il sito dell’associazione, cliccando su questo link.

Ti piace il nostro sito?

Non ci avvaliamo di pubblicità, banner o pop up. Vorremmo provare a farne a meno. Quindi la nostra forza sei tu e la tua passione. Contribuisci a far crescere questo progetto. Te ne saremo infinitamente grati, e potrai sentirti protagonista di Sa Scena Sarda quanto noi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: