fbpx

NOTIZIE, 27 MARZO 2020

In breve

27 marzo 2020

Notizie in pillole

A cura di Daniele Mei

Nuova uscita per Supranu Records. L’etichetta sulcitana lancia, il 30 marzo, il primo EP de La Stanza nel Deserto, progetto che si muove in territori techno, elettronica, jazz, musica intuitiva, musica aleatoria, canto rituale. I componenti del gruppo sono Mario Massa, Diego Soddu, MixaFortuna e Michele Uccheddu.

la stanza nel deserto - supranu records - news 27 marzo 2020 - sa scena sarda

Anche Stefano Guzzetti rilascia un nuovo lavoro, Kokoro, scritto in collaborazione con il fumettista e sceneggiatore Igort, nome d’arte di Igor Tuveri. Kokoro. Il suono nascosto delle cose è infatti un libro fumetto del 2019 dell’autore cagliaritano. Il disco è previsto, per il 24 aprile, sia sulle piattaforme digitali (dove uscirà regolarmente) che in formato fisico assemblato a mano (che invece subirà dei ritardi a causa della situazione che stiamo vivendo tutti). L’etichetta è sempre la Stella Recordings, dello stesso Guzzetti e vede, come produttore, l’inglese Ian Hawgood.

stefano guzzetti - 2020

Anche Electric Valley Records posticipa le uscite dei formati fisici di tre dischi previsti in questo periodo: Loose Sutures, Weed Demon e Marmalade Knives.
Questo il messaggio dell’etichetta sulla sua pagina Facebook: “A causa del Covid-19, siamo costretti a posticipare queste tre uscite. La fabbrica che produce i dischi è temporaneamente chiusa a causa delle attuali restrizioni. Le date di pre-ordine e di rilascio digitale non saranno modificate. Supporta le band e supporta la loro musica!”

electric valley records - loose sutures - 2020

Attesissimo, anche il nuovo disco dei Train To Roots, per Metatron/INRI, sarà rimandato alla fine del periodo restrittivo attuale. Il programma prevedeva un singolo e il relativo video per la fine di marzo ad anticipare la pubblicazione del lavoro completo sia fisico che sulle varie piattaforme digitali.

train to roots - news 2 marzo 2020 - sa scena sarda

Elisa Carta, talentuosa cantante sassarese, adotta la soluzione del crowdfunding, appoggiandosi a Produzioni dal Basso, per finanziare la produzione e stampa del suo primo disco. Ecco il suo post: “Ciao a tutti! Dopo diversi anni in cui sto lavorando alla stesura dei brani sono a un passo dall'uscita del mio primo disco!! Per questo vi chiedo una mano attraverso un crowfunding che mi aiuterà ad ultimare il lavoro già iniziato. Cioè, il disco lo pagate prima cosi mi aiutate a produrlo!! Come? Attraverso il link sottostante!”

elisa carta - sa scena sarda - 2020

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui tuoi social e lasciaci un commento

Aiutaci nella nostra avventura con una piccola donazione (trovi il pulsante nel footer qua sotto) Grazie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: