fbpx

Niente

Appunti di un indeciso - Francesco Manca, 2017

È bello frantumarsi in uno specchio

Tenersi sette anni di sfortuna

Siccome i buchi sono vuoto a rendere

Meglio amarli tutti quanti

 

Mio padre è stanco e va a dormire

Io non ho niente,niente da dire….

 

Ha i parassiti attaccati alle gambe

Sono rossi, rossi di sangue

Sentirsi male e vomitare

I paradossi e l’abito scuro

 

Mio padre è stanco e va a dormire

Io non ho niente,niente da dire….

 

Lo sai che mi sono condannato…

Lo sai che mi sono addormentato…

Lo sai che mi sono ravvivato…

Lo sai che mi sono rovinato…

 

Mio padre è stanco e va a dormire

Io non ho niente,niente da dire….

 

Questo è il periodo delle fave

dove organizzo le difese immunitarie

Alcuni s’accartocciano

altri si concedono

 

Mio padre è stanco e va a dormire

Io non ho niente,niente da dire….

 

Nonostante un inizio convincente

Un vaso cade senza rompersi  per niente

E promettendovi fatiche più di un mulo

Avevo pronta la mia presa per il culo

 

Mio padre è stanco e va a dormire

Io non ho niente, niente da dire….

francesco manca - appunti di un indeciso - autoprodotto - 2017 - sa scena sarda

Ti piace il nostro sito?

Non ci avvaliamo di pubblicità, banner o pop up. Vorremmo provare a farne a meno.

Quindi la nostra forza sei tu e la tua passione. Contribuisci a far crescere questo progetto.

Te ne saremo infinitamente grati, e potrai sentirti protagonista di Sa Scena Sarda quanto noi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: