fbpx

ISOLE CHE PARLANO - NEWS

Isole che Parlano

La giornata dell'11 Settembre di Isole che Parlano di Musica

Con la giornata di domani, si apre ufficialmente il programma di Isole che Parlano di musica. Si parte alle 19:00, con il concerto al tramonto nella cornice di Piazza Libertà a Santa Teresa di Gallura, che vedrà protagonisti Jabel Kanuteh, dal Gambia, e Marco Zanotti, visionario percussionista romagnolo. I due presenteranno il loro album Freedom of Movement, un inno alla libertà, al desiderio, alla necessità e al diritto di movimento, nella musica così come nel mondo.

Alle 22:00 ci si sposta a Palau, alla Fortezza di Monte Altura, dove si esibirà il poliedrico chitarrista Stefano Pilia. Presente nei credits di tantissime pietre miliari del rock d’essai nostrano, il chitarrista porterà in scena i suoi arrangiamenti per chitarra solista che dalla dodecafonia di Arvo Pärt attraversano tutti gli stilemi del post rock.

A seguire, alle 23:00, Dalila Kayros, cantante, compositrice, ricercatrice vocale, e Danilo Casti, compositore e performer del suono, con illoro live set sonora di voce ed elettronica,condurranno il pubblico in un viaggio sonoro attraverso spazi percettivi eterei, onirici e viscerali.

Tutti gli incontri e i concerti di Isole che parlano sono a numero chiuso con prenotazione obbligatoria, per i singoli eventi, sul canale Eventbrite del festival, all’indirizzo https://isolecheparlano.eventbrite.it.

Per garantire la massima sicurezza e la salute di tutti, gli organizzatori, conformemente alle normative vigenti, ha adottato un protocollo sanitario con misure specifiche contro la diffusione del Covid-19. All’atto della prenotazione gli spettatori dovranno fornire i propri recapiti e dichiarare di non aver presentato, nelle ultime due settimane, i sintomi del virus, di non essere stato in quarantena, isolamento o a contatto con soggetti positivi o sintomatici.

Gli organizzatori fanno appello alla collaborazione e alla responsabilità degli spettatori, affinché siano evitati comportamenti che possano mettere a rischio la salute di tutti.

Programma

(cliccare sul bottone per i dettagli)

Venerdì 11 Settembre

11 settembre 

 

ISOLE CHE PARLANO di musica

 

Santa Teresa di Gallura - Piazza Libertà ore 19,00

 

Freedom of Movement

Kanuteh-Zanotti Duo

(Gambia-Italia)

Jabel Kanuteh kora, voce

Marco Zanotti batteria, percussioni

ospite Arricardu Pitau tromba (Sardegna )

 

Palau Fortezza Di Monte Altura 

ore 22,00

Stefano Pilia Solo (Italia)

chitarre, elettronica

 

ore 23,00

Dalila Kayros-Danilo Casti (Sardegna)

Dalila Kayros voce

Danilo Casti elettronica

Biografie Artisti

BIO

Jabel Kanuteh e Marco Zanotti duo.

 

Jabel Kanuteh kora, voce

Jabel Kanuteh suona e canta la musica tradizionale dell’Africa Occidentale con la kora, strumento antichissimo a 21 corde. Ha ricevuto il titolo di griot - ossia “colui che ha ereditato il dono della parola” -  dai suoi avi, ma la sua storia non si è fermata dentro i confini del suo paese: è partito, lasciandosi alle spalle tutto tranne il sapere della musica, la memoria del suo popolo. Dopo un lungo viaggio tra deserto e mare, attraverso Mali, Burkina, Niger e Libia, Jabel ha raggiunto le coste italiane e oggi vive a Fano. 

Ha partecipato a diversi festival internazionali e nel novembre del 2019 è stato protagonista, insieme a Paolo Angeli, dei Concerti del Quirinale trasmessi ogni domenica in diretta su Radio3 RAI.

 

Marco Zanotti, percussioni

Musicista anticonvenzionale, imprevedibile, instancabilmente curioso e immerso nelle tradizioni delle musiche del mondo. Compositore, performer e producer, sulla batteria o con altri strumenti (reali o inventati) comunica con il pubblico e dà espressione alla sua musica.

È fondatore e direttore della Classica Orchestra Afrobeat e di Cucòma Combo (debut album 2019). Suona con il trio d’improvvisazione Mothra モスラ, in duo con Fabio Mina e con il griot Jabel Kanuteh (Gambia), oltre che con Cumbia Poder (Colombia), Del Barrio (Argentina) e Regional Matuto (Brasile).

Ha tradotto e curato l’edizione italiana della biografia di Fela Kuti (Arcana ed.) e collabora stabilmente con le compagnie Fantateatro e Magnifico Teatrino Errante. 

 

Stefano Pilia, chitarrista e compositore elettroacustico

Il suo lavoro prende corpo a partire dalla pratica esecutiva strumentale e attorno ai processi di registrazione e produzione, attraverso il quale ha portato avanti una ricerca sempre tesa all'esperienza sonora come possibilità di indagine filosofica e creativa.

Oltre alla produzione solista, è tra i fondatori del gruppo 3/4HadBeenEliminated, e vanta molteplici apparizioni e collaborazioni (ZU, In Zaire, Il Sogno del Marinaio con il leggendario Mike Watt, Massimo Volume, Afterhours, Katia e Marielle Labeque, John Parish, David Tibet, Phill Niblock, Oren Ambarchi, Marina Rosenfeld, Valerio Tricoli, Z'ev, Black Forest Black Sea, Rhys Chatam, Starfuckers, David Maranha, Damo Suzuki, Manuel Mota, Giuseppe Ielasi, Julia Kent e molti altri). 



Dalila Kayros e Danilo Casti - Concerto per voce ed elettronica.

 

Dalila Kayros, voce

Cantante, compositrice, ricercatrice vocale, sospesa studia canto e lavora artisticamente da diversi anni nell’ambito della ricerca sonora piu radicale, attraverso sperimentazioni ardite proprie della scena contemporanea più estrema, in una costellazione di virtuosismi vocali e rumorismo industriale. Nel 2013 realizza l’album ”Nuhk”. Particolare il lavoro sulla lingua sarda, spesso destrutturata e riassemblata su registri vocali in cui accademia e anti-accademia si incontrano e scontrano. L’affermazione definitiva arriva con l’album “Transmutations” del 2018, caratterizzato da un elettropop con venature gothic.

Attiva nella scena sperimentale europea dal 2013, ha supportato vari artisti come Lydia Lunch, Author&Punisher, Godflesh, Child Bite e altri.

Ha pubblicato album in collaborazione con vari artisti tra cui Combat Astronomy, Yugen, Claudio Milano e altri. È inoltre la voce della band SYK, prodotta dalla label statunitense Housecore Records.

 

Danilo Casti, elettronica

Danilo Casti è un compositore e performer del suono. La sua ricerca musicale spazia dalla forma concerto alla composizione musicale per teatro, danza contemporanea e installazioni multimediali.

Collabora attivamente con diversi artisti e ha partecipato a diversi festival e tour in Europa, Asia e USA.



Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui tuoi social e lasciaci un commento

Aiutaci nella nostra avventura con una piccola donazione (trovi il pulsante nel footer qua sotto) Grazie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: