fbpx

Il Risveglio

Moltitudine, Stefano Cossiga, 2018

L’aria che risveglia la citta’

E fredda e umida

La pioggia lava via tutte le impurita’

E la mattina nasce sulla (sua) scia

Viene a prendermi

            quando il sole

            e’ ancora pallido

L’aria che risveglia la citta’

E’ fredda e odora di caffe’

La luce della lampadina diventa flebile

E l’ombra piu’ lontana si avvicina a me

Viene a prendermi

            quando il sole e’ ancora pallido

            ed e’ ancora qui

            quando il cielo e’ grigio e livido

L’aria che risveglia la citta’

In fretta mi getta sulla via

Tra le macchine che passano veloci

Trasformo la sua strada nella mia

            viene a prendermi

            quando il sole  splende pallido

            ed e’ sempre qui

            che risveglia un cielo limpido

Stefano Cossiga

Ti piace il nostro sito?

Non ci avvaliamo di pubblicità, banner o pop up. Vorremmo provare a farne a meno.

Quindi la nostra forza sei tu e la tua passione. Contribuisci a far crescere questo progetto.

Te ne saremo infinitamente grati, e potrai sentirti protagonista di Sa Scena Sarda quanto noi!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *