fbpx

Il lavoro è un miraggio

Nuovo Cantacronache vol. 4, Igor Lampis, 2018

Dico la mia vita è tutta una peripezia

non capisco più neanche chi io sia

sono certamente un povero spiantato

come tutti i giovani disoccupato

 

Il lavoro è un miraggio prelibato

Ma nessuno ti propone mai un contratto

 

Vago per le strade randagio come un gatto

mi guardo e il mio riflesso sa di straccio rattoppato

in tasca ho la mia laurea, colloqui a più non posso

ma nessuno che ti chiama per un posto

 

Rit.

 

Sono orami stanco e mi sento frustrato

o semplicemente, sto diventando matto

spezzo tutti i fili, stacco ogni contatto

spero solo nell’elemosina dello Stato

 

Rit. (2 volte)

Ti piace il nostro sito?

Non ci avvaliamo di pubblicità, banner o pop up. Vorremmo provare a farne a meno.

Quindi la nostra forza sei tu e la tua passione. Contribuisci a far crescere questo progetto.

Te ne saremo infinitamente grati, e potrai sentirti protagonista di Sa Scena Sarda quanto noi!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *