fbpx
forma e poesia nel jazz

Forma e Poesia nel Jazz . XXI edizione -

Giornata del 29 Settembre 2018

La terza giornata del festival Forme e Poesia nel Jazz di oggi, sabato ventinove settembre, si appresta a regalare tante sorprese al pubblico partecipante. 

La giornata è iniziata alle 10 con una passeggiata, in compagnia della guida Stefania Contini, che, dopo le visite alla Sella del Diavolo e al Parco di Molentargius, toccherà la Costa tra Solanas e Porto Sa Puxi.

I musicisti Rubens Massidda, Alessandro Angiolini e Alessandro Atzori saranno i protagonisti del progetto Jazz in Metro, musica in viaggio sulla metropolitana leggera, della linea 1 (Repubblica-Gottardo), che allieterà la giornata dei viaggiatori con un accompagnamento musicale. 

All'Associazione Bambini Cerebrolesi, ABC, sarà possibile ascoltare il pianista cieco Ivan Dalia, con il presidente di ABC Sardegna Marco Espa e la dottoressa Francesca Palmas, su temi riguardanti la disabilità e di come questa viene vista dalla società.

Succesivamente, alle 19, Dalia salirà sul palco dell'ex-Manifattura con il suo gruppo, presentando il suo lavoro, uscito di recente. 

In serata, verrà presentato il libro "Sardegna, Jazz e Dintorni" di Simone Cavagnino e Claudio Loi, il quale racconta la storia della musica jazz in Sardegna. Saranno supportati dal musicologo Enrico Merlin, che ha curato l'introduzione.

Per la parte musicale, oltre al concerto di Ivan Dalia, sarà possibile assistere ad altri due live d'eccezione. 

Claudio Filippini trio, con il pianista Filippini accompagnato dal contrabbandista Luca Bulgarelli e dal batterista Marcello di Leonardo, presentando il progetto "Before the wind", in uscita a breve. 

Roy Paci con il suo "Inediti, B-Sides e altre amenità" in cui si riscopriranno brani poco noti al pubblico. 

Una giornata ricca di novità quella di oggi, che vale la pena seguire. 

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina facebook del festival.

Il Festival Forma e Poesia nel Jazz è organizzato con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione di Sardegna e del Comune di Cagliari, a cui hanno collaborato ArST - Metro Cagliari, ABC Sardegna, CSM Centro Studi Musicali e altri. 

Ti piace il nostro sito?

Non ci avvaliamo di pubblicità, banner o pop up. Vorremmo provare a farne a meno.

Quindi la nostra forza sei tu e la tua passione. Contribuisci a far crescere questo progetto.

Te ne saremo infinitamente grati, e potrai sentirti protagonista di Sa Scena Sarda quanto noi!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: