fbpx
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Festival SpazioMusica _ See The Sound | Lost Songs – Festival in Sardegna

Ottobre 2 alle 21:00 - 21:45

Gratuito
Festival SpazioMusica - See The Sound - Teatro Massimo - 2019 - eventi - Sa Scena Sarda

Festival SpazioMusica | Lost Songs

2 Ottobre

Programma completo nel sito www.spaziomusicaproject.com
Ingresso gratuito per tutti gli eventi del Festival Spaziomusica 2019 - See The Sound

Teatro Massimo, sala M3
Ore 21.00
LOST SONGS
Marta Raviglia, voce; Simone Sassu, pianoforte

Musiche di:

Erik Satie, M. God, Dapheneo, da Trois Melodies (1916)
Darius Milhaud, Berceuse, da Chants Populaires Hébraïques (1925)
Darius Milhaud, Chant Hassidique, da Chants Populaires Hébraïques (1925)
Samuel Barber, Rainer Maria Rilke, Tombeau Dans Un Parc, da Mélodies Passagères (1950/51)
Samuel Barber, Rainer Maria Rilke, Départ , da Mélodies Passagères (1950/51)
Tradizionale Black Is The Colour da Folk Songs (1964), arrangiamento di Luciano Berio
Tradizionale Loosin Yela, da Folk Songs (1964), arrangiamento di Luciano Berio
Kenny Wheeler, Norma Winstone, Sea Lady da Music for Large & Small Ensembles (1990)
Simone Sassu, Francesco Nurra, Marta Raviglia, Kitten Caught (2014)

(In collaborazione con Laborintus)

In LOST SONGS Marta Raviglia e Simone Sassu guidano l'ascoltatore lungo un cammino in continuo disequilibrio tra scrittura e improvvisazione.I due attingono ad un repertorio vastissimo, quello della musica del Novecento, che ben rappresenta una certa idea di contemporaneità. Le canzoni perdute si fanno, dunque, materiale mutevole e proteiforme e divengono il pretesto per abbandonarsi completamente al fluire degli eventi, alle evoluzioni del timbro e alle rivoluzioni dell'animo. Il duo, nato nel 2013, ha preso parte ad importanti rassegne e ha all'attivo la pubblicazione di un disco, 'Lost Songs', per l'etichetta A Simple Lunch che ha riscosso un grandissimo successo. È in programma la registrazione di un secondo disco.

Marta Raviglia - Cantante, compositrice, performer. La sua ricerca si muove a cavallo tra il jazz e la musica contemporanea, tra la forma canzone e l'improvvisazione più ardita. Ha collaborato come solista con l'Orchestra Jazz della Sardegna, la Big Band della Radio Nazionale Bulgara, la Corale Polifonica Santa Cecilia di Sassari, l'Orchestra del Conservatorio "Bruno Maderna" di Cesena, l'Orchestra del Conservatorio di Musica "Francesco Morlacchi" di Perugia, l'ensemble di percussionisti Odwalla, il collettivo Franco Ferguson, la Perugia Big Band e con, tra gli altri, David Linx, Hamid Drake, Paolo Fresu, Gabriele Mirabassi, Roberto e Eduardo Taufic, Tino Tracanna, Tiziano Tononi, Ettore Fioravanti, Angelo 'Lillo' Quaratino, Lisa Mezzacappa, Gino Robair, Lucas Ligeti, Giovanni Maier, Giorgio Pacorig, Francesco Cusa, Vincenzo Vasi. È stata diretta, tra gli altri da David Murray, John Tchicai, Bruno Tommaso, Paolo Silvestri, Giovanni Agostino Frassetto, Paolo Paroni, Eugenio Colombo, Pino Iodice, Mario Raja. Collabora stabilmente col trombonista Tony Cattano (Vocione), col chitarrista Simone Massaron (What About Dust), col pianista Simone Sassu (Lost Songs). Il compositore Gianluigi Giannatempo ha concepito per lei Lapses of Silence, progetto per voce solista e orchestra jazz dedicato alla musica di alcuni dei più rappresentativi compositori americani del '900. Ha preso parte a importanti rassegne in Italia e all'estero e inciso diversi dischi in qualità di leader, co-leader ed ospite. È autrice di saggi, articoli e interviste di matrice letteraria e musicale pubblicati da importanti riviste italiane di letteratura e jazz. Diplomata in musica jazz e laureata in lingue e letterature straniere, insegna canto jazz presso il Conservatorio di Musica "Francesco Morlacchi" di Perugia e presso la Siena Jazz University. Tiene regolarmente seminari sull'improvvisazione e sul rapporto tra voce e movimento ed è stata invitata a presentare la sua ricerca nell'ambito del Convegno Internazionale di Foniatria e Logopedia La Voce Artistica 2015 a Ravenna, dell'International Jazz Voice Conference a Helsinki (Finlandia) e del convegno EuroVox a L'Aia (Paesi Bassi).

Simone Sassu - Diplomato in Pianoforte e in Musica Jazz al Conservatorio di Musica di Sassari, è pianista, tastierista e arrangiatore dal 1983 in formazioni rock, pop, jazz, teatrali e di musica sperimentale. Dal 2002 al 2016 ha fatto parte del gruppo Nasodoble, con cui ha realizzato diversi lavori discografici e partecipato a importanti festival nazionali di musica d'autore (Premio Recanati, Premio De Andrè, Festival Jazz di Villa Celimontana). Ha lavorato a lungo e in modo approfondito sulla musica di John Cage, tenendo seminari e workshop, e realizzando, come regista ed esecutore, l'evento John Cage Musicircus, che ha visto la partecipazione di Patrizio Fariselli, Roberto Dani, Elio Martusciello e Paolo Ciarchi, e la presenza attiva di decine di musicisti, performers e artisti visivi. Ha suonato, fra gli altri, con Paolo Bonfanti, Vinicio Capossela, Francesco Cusa, Beppe Dettori, Bob Destiny, Francesco Lento, Joe Perrino, Francesco Piu, Andrea Tofanelli, Vincenzo Vasi, con le cantanti Paola Atzeni, Claudia Crabuzza, Rossella Faa, Ilaria Porceddu, Cheryl Porter e, in ambito teatrale, con Fausto Amodei, Mario Faticoni, Tino Petilli, Paolo Rossi, Vincenzo Costantino 'Chinaski', Beppe Costa, Silvano Agosti. Collabora stabilmente con Marta Raviglia nel duo Lost Songs. Ha realizzato musiche per spettacoli teatrali e colonne sonore. Come solista, nel 2013 pubblica 'Emoticons', lavoro discografico in studio. Si esibisce anche in solo (da ultimo, festival Milano Piano City 2019). È presidente dell'associazione culturale Archivi Sassu che tutela e valorizza il patrimonio costituito dall'archivio sonoro di suo padre, l'etnomusicologo Pietro Sassu (1939-2001), e che organizza incontri, concerti e giornate di studio su temi di antropologia culturale, di etnomusicologia e di musica di tradizione orale.

Dettagli

Data:
Ottobre 2
Ora:
21:00 - 21:45
Prezzo:
Gratuito
Categorie Evento:
,
Sito web:
https://www.facebook.com/events/2455278964510568/
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: