fbpx

NEWS

Aglientu Summer Blues Festival

Il programma della dodicesima edizione del festival.

Aglientu Summer Blues Festival torna anche quest’anno con tutta la passione e l’amore che da 12 anni lo animano.

Questa edizione sarà caratterizzata da un’importante novità: il nostro festival, normalmente contraddistinto da concerti organizzati nei soliti tre palchi allestiti lungo le vie del paese, per quest’anno si svolgerà per intero nell’anfiteatro comunale. Siate certi che lo spettacolo non ne risentirà, visto che il cast artistico che vi abbiamo riservato è, come sempre, di prim’ordine.

PROGRAMMA

(clicca il bottone turchese per i dettagli)

18 Agosto

Ad inaugurare il festival, la sera del 18 agosto, sarà la band di uno dei più influenti nomi del panorama rock-blues americano degli ultimi 15 anni: Andy Frasco and The U.N. è una miscela chiassosa di funk armonico e influenze jazz, condita da una sconfinata energia. I loro spettacoli sono all’insegna dell’improvvisazione musicale, caratterizzati da battaglie estemporanee fra i membri della band.

Il secondo concerto della serata sarà affidato alle sapienti mani di Watermelon Slim e della sua band: nome storico del panorama blues statunitense, ha condiviso il palco con artisti del calibro di John Lee Hooker, Robert Cray, Bonnie Raitt. La sua musica richiama lo stile del delta blues del Mississipi, il suo dobro arriva direttamente all’anima.

19 Agosto

Il giorno successivo sarà protagonista della prima parte della serata la straordinaria voce di Mud Morganfield: figlio primogenito di Muddy Waters: che è riuscito a costruirsi una straordinaria carriera, che lo ha portato a ricevere alcuni dei più importanti riconoscimenti musicali a livello mondiale.

La seconda parte dello show sarà dedicata alla scoperta di due delle più interessanti realtà della scena blues sarda. I Bad Blues Quartet hanno appena presentato il loro secondo album “Back on my feet” e sono reduci dalla partecipazione ad alcuni dei più importanti festival blues nazionali. I King Howl, invece, con un sound che loro stessi definiscono “Heavy Blues”, rappresentano la perfetta commistione fra il delta blues degli anni 20 e le sonorità del più moderno hard-rock.

20 Agosto

La notte del 20, torneranno sul palco dell’anfiteatro, dopo lo straordinario successo del concerto del 2012, i Dr. Feelgood. La band non ha certo bisogno di grandi presentazioni: attivi sui palchi di tutto il mondo fin dal 1971, rappresentano quanto di più straordinario offra la scena rock-blues inglese. Il loro live sarà un ricordo che non riuscirete a cancellare facilmente.

Sono chiamati a chiudere l’Aglientu Summer Blues Festival 2019 i Slick Steve & The Gangster: la band ha una straordinaria energia live che si sprigiona in un sound dal carattere assolutamente personale, determinato dalla consapevole commistione fra sonorità vintage e moderne: swing, rock and roll e rhythm and blues si fondono in uno spettacolo assolutamente coinvolgente.

Durante i giorni del festival dalle 19:00, durante l’aperitivo blues si esibiranno tre delle band più interessanti del panorama Blues e Rock isolano: Voodoo Music From The Stars, Le Gramigne e Double Dose.

La realizzazione del festival, quest’anno, come sempre, è possibile grazie al sostegno continuo del Comune di Aglientu, dell’Assessorato al Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Autonoma della Sardegna e dei nostri partners commerciali.

[Fonte: Comunicato Stampa]

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui tuoi social e lasciaci un commento

Aiutaci nella nostra avventura con una piccola donazione (trovi il pulsante nel footer qua sotto) Grazie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: